Quanti siamo in Italia nel 2019?

In base ai dati recentemente rilasciati dall’Istat, al 1° gennaio 2019 risiedono in Italia 60.359.546 persone, delle quali il 48,7% uomini e il 51,3% donne. Rispetto all’anno precedente (1° gennaio 2018), quando la popolazione residente in Italia ammontava a 60.483.973 abitanti, si registra un calo di circa 124.400 persone. Rispetto invece a quattro anni fa (1° gennaio 2015), quando la popolazione residente in Italia era di 60.795.612 abitanti, si registra un calo di circa 436.000 persone.

Al 1° gennaio 2019, la regione più popolosa d’Italia continua a essere la Lombardia, con oltre 10 milioni di abitanti, mentre la città più popolosa è Roma, con quasi 2,9 milioni di abitanti. La superficie totale dell’Italia è 302.073 kmq e la densità di popolazione è 199,8 abitanti per chilometro quadrato. Dal 15 maggio 2019, il numero dei Comuni italiani è 7914.

Quali sono le regioni più popolose d’Italia?

La regione più popolosa d’Italia è la Lombardia, l’unica con più di 10 milioni di abitanti. Seguono il Lazio con 5,9 milioni di abitanti e la Campania con 5,8 milioni di abitanti. Se la Lombardia è la regione più popolosa d’Italia, non è però la regione più grande. La regione più grande d’Italia è la Sicilia, che si estende su 25.832 kmq. Seguono il Piemonte con 25.387 kmq, la Sardegna con 24.100 kmq e la Lombardia con 23.865 kmq.

Quali sono le regioni meno popolose d’Italia?

Al 1° gennaio 2019 la regione meno popolosa d’Italia è la Valle d’Aosta, con 125.666 abitanti. La Valle d’Aosta, che si estende su 3261 kmq, è anche la più piccola regione d’Italia. Le altre regioni meno popolose d’Italia, con meno di un milione di abitanti, sono l’Umbria con 882.015 abitanti, la Basilicata, con 562.869 abitanti e il Molise con 305.617 abitanti. Nella tabella seguente sono riportati i dati di superficie e popolazione delle venti regioni d’Italia al 1° gennaio 2019. Per ogni regione è indicato anche il capoluogo con il relativo numero di abitanti.

Tabella delle venti regioni d’Italia: superficie, popolazione e densità nel 2019.

Quanti sono gli stranieri in Italia nel 2019?

Al 1° gennaio 2019 i cittadini stranieri iscritti in anagrafe sono 5.255.503 e rappresentano l’8,7% della popolazione residente totale. La comunità più numerosa è quella romena (1.206.938 persone, che rappresentano il 2% della popolazione totale), seguita dalle comunità albanese (441.027 persone) e marocchina (422.980 persone), che rappresentano ognuna lo 0,7% della popolazione totale. Seguono la comunità cinese (299.823 persone) e ucraina (239.424 persone), che rappresentano rispettivamente lo 0,5% e lo 0,4% della popolazione totale.

Quali sono le città più grandi d’Italia?

Le città più grandi d’Italia sono Roma e Milano, le uniche con più di un milione di abitanti. Al 1° gennaio 2019, Roma ha quasi 2,9 milioni di abitanti mentre Milano registra quasi 1,4 milioni di abitanti. Seguono Napoli, Torino e Palermo, che superano il mezzo milione di abitanti: Napoli registra 959.188 abitanti. Torino 875.698 abitanti e Palermo 663.401 abitanti. Nella tabella seguente sono elencate le città italiane con più di 200.000 abitanti.

Tabella con l’elenco delle città più popolose d’Italia nel 2019.

Quanti sono i Comuni italiani nel 2019?

Dal 15 maggio 2019, i Comuni italiani sono 7914 (l’anno precedente, al 31 marzo 2018, erano 7954). La regione con più Comuni (1507) è la Lombardia, seguita dal Piemonte (1181). Seguono a distanza il Veneto (563 Comuni), la Campania (550 Comuni) e la Calabria (404 Comuni). La regione italiana con meno Comuni (74) è la Valle d’Aosta. Nella tabella seguente è indicato il numero di Comuni per ognuna delle venti regioni d’Italia.

Tabella relativa al numero dei Comuni d’Italia per regione nel 2019.

Vuoi saperne di più?

Se vuoi avere altre informazioni sulla popolazione residente in Italia nel 2019, ti consiglio di leggere il Bilancio demografico nazionale pubblicato dall’Istat nel luglio 2019. Se invece vuoi sapere qualcosa di più sulla popolazione italiana dell’anno scorso, ti consiglio di leggere l’articolo Quanti siamo in Italia nel 2018? Buona lettura!

Tiziana Gilardi
Editor freelance per l’editoria e web editor. Adoro trasformare un testo in un buon testo rendendolo chiaro, efficace e in sintonia con la grafica. E naturalmente senza l’ombra di un refuso. La mia mission: eliminare qualsiasi ostacolo tra il testo e la mente dei lettori e diffondere a piene mani il piacere di leggere.
My Latest Posts
Come nasce un libro?
La regola delle 5 W
prev
next

Lascia un commento

Nome*
Email*
Sito Web

Shares