Quante sono le province italiane nel 2017?

Il territorio italiano è suddiviso in 20 regioni, che al 1° gennaio 2017 sono formate da 92 province e 14 città metropolitane. Nel corso del 2017, il numero delle province scende a 89 perché le province di Trieste, Gorizia e Pordenone (Friuli-Venezia Giulia) sono state messe in liquidazione il 1° gennaio 2017 e soppresse il 31 ottobre 2017. La provincia di Udine verrà invece soppressa nel corso del 2018. Vediamo i dettagli, con i dati Istat di popolazione al 1° gennaio 2017.

Province italiane e città metropolitane nel 2017

Al 1° gennaio 2017 l’Italia conta 92 province e 14 città metropolitane. La regione che ha più province è la Lombardia, che è anche la più popolosa d’Italia (ma non la più grande). I suoi oltre 10 milioni di abitanti sono distribuiti nelle 11 province e nella città metropolitana di Milano. Seguono la Toscana (con 9 province e la città metropolitana di Firenze), l’Emilia-Romagna (8 province e la città metropolitana di Bologna) e la Sicilia (6 province e le tre città metropolitane di Catania, Messina e Palermo). L’unica regione a non avere l’ente territoriale e amministrativo della provincia è la Valle d’Aosta. La città metropolitana più popolosa è Roma (4.353.738 ab.) mentre la provincia più popolosa è Brescia (1.262.678 ab.). Nella seguente tabella sono elencate le province e le città metropolitane d’Italia con i dati Istat di popolazione relativi al 1° gennaio 2017.

Quante sono le province e le città metropolitane d’Italia nel 2017?

Quali sono le città metropolitane d’Italia?

Le città metropolitane sono 14, sono operative dal 2015 e hanno assorbito le rispettive province. Ecco quali sono in ordine alfabetico: Bari, Bologna, Cagliari, Catania, Firenze, Genova, Messina, Milano, Napoli, Palermo, Reggio Calabria, Roma, Torino, Venezia.
La città metropolitana più popolosa è Roma con oltre 4,3 milioni di abitanti mentre quella meno popolosa è Cagliari con circa 430.000 abitanti.
Ecco le città metropolitane ordinate in base alla loro popolazione (dati Istat al 1° gennaio 2017): Roma (4.353.738 ab.), Milano (3.218.201 ab.), Napoli (3.107.006 ab.), Torino (2.277.857 ab.), Palermo (1.268.217 ab.), Bari (1.260.142 ab.), Catania (1.113.303 ab.), Firenze (1.014.423 ab.), Bologna (1.009.210 ab.), Venezia (854.275 ab.), Genova (850.071 ab.), Messina (636.653 ab.), Reggio Calabria (553.861 ab.), Cagliari (431.430 ab.).

Quali sono le nuove province della Sardegna?

Nel 2016 sono state soppresse le province di Carbonia-Iglesias, Medio Campidano, Ogliastra e Olbia-Tempio, istituite nel 2001, ed è stata creata la nuova provincia Sud Sardegna. Nel 2017 il territorio della Sardegna è suddiviso nella città metropolitana di Cagliari (431.430 ab.) e nelle province di Nuoro (211.989 ab.), Oristano (159.914 ab.), Sassari (493.788 ab.) e Sud Sardegna (356.014 ab.). La popolazione complessiva della Sardegna al 1° gennaio 2017 è quindi di 1.653.135 abitanti (dati Istat).

Quali sono province più estese d’Italia?

Le province più estese d’Italia sono Sassari (circa 7700 kmq), Bolzano (circa 7400 kmq) e Foggia (circa 7000 kmq). Le province meno estese sono invece Gorizia (circa 470 kmq), Monza e Brianza (circa 405 kmq), Prato (circa 370 kmq) e Trieste (circa 210 kmq). Nella sua totalità, l’Italia si estende su 302.073 kmq e al 1° gennaio 2017 conta 60.589.445 abitanti.

Vuoi saperne di più?

Se questo articolo ti è stato utile e vuoi saperne di più, ti invito a leggere Quanti siamo in Italia nel 2017? E se invece preferisci un articolo dallo sguardo più ampio, puoi leggere Quanti siamo nel mondo? Buona lettura e buona condivisione!

Tiziana Gilardi
Editor freelance per l’editoria e web editor. Adoro trasformare un testo in un buon testo rendendolo chiaro, efficace e in sintonia con la grafica. E naturalmente senza l’ombra di un refuso. La mia mission: eliminare qualsiasi ostacolo tra il testo e la mente dei lettori e diffondere a piene mani il piacere di leggere.
My Latest Posts
Come nasce un libro?
La regola delle 5 W
prev

Lascia un commento

Nome*
Email*
Sito Web

Shares